Archivio mensile:ottobre 2006

Il mio Mac si aggiusta da solo

Altro che Copperfield:-)

Posseggo Mac da quando ho 15 anni, ho avuto un Toshiba da ragazzo, ma lo ho dato via dopo tre mesi. Ogni volta che sento il suono di accensione del Mac provo un piccolo brivido di piacere. Recentemente mi sono un po’ seccato. Il mio nuovissimo, fantastico MacBook dopo qualche settimana si è dimostrato affetto dalla sindrome di “Random Shutdown”. Un fastidio comune ad alcuni nuovi modelli per cui un paio di volte al giorno si spegne all’improvviso. Incredulo al fatto che anche i Mac potessero avere difetti mi rivolgo al centro assistenza APPLE. Registrano la mia richiesta, mi lasciano il computer promettendo di chiamarmi quando arriverà il pezzo da sostituire.

Passa qualche giorno e l’aggiornamento automatico del mio Mac scarica un file, si installa e il problema cessa di esistere. Due giorni dopo mi chiama il centro assistenza per “sapere come andava…”. Io gli racconto l’accaduto, loro mi dicono “bene ci faccia sapere in caso…”. Insomma se una volta in vent’anni il vostro Mac dovesse avere un difetto, si aggiusta da solo. Non è figo? 🙂

Annunci

Copperfield: il mago delle PR

copperfield.jpg

Grazie alla gentilezza di Sabrina, sabato sera sono stato a vedere “DAVID COPPERFIELD: An Intimate Evening of Grand Illusion. Già il titolo-ossimoro mi lasciava perplesso.

David è un mago del marketing di se stesso. Durante lo spettacolo di un’ora e mezzo riesce a proiettare ben tre filmati (di circa cinque minuti l’uno) che raccontano i suoi record e i suoi successi. E’ come se Bruce Springsteen venisse a cantare a San Siro e mostrasse i video delle sue tournèe.

E’ anche sicuramente un mago di alto livello, non sarebbe arrivato dov’è. Ma non è esattamente lo stile di magìa che preferisco, anche se capisco che, davanti a un pubblico di 3.000 persone, bisogna cedere alla scenografia e alla spettacolarità.

In sostanza David ha praticato alcuni grandi classici: sparizioni e predizioni, pompati all’inverosimile con attrezzature costosissime. Da vedere se avete bambini per l’impatto, da vedere se siete appassionati di magia per capire come fare un sacco di soldi:-)

Io, alla fine, continuo a preferire il grande Ricky Jay.

Camper e bici

Oggi ho pranzato alla Cascina Gaggioli, un posto alle porte di Milano con galline, cavalli e mucche. Hanno anche uno spaccio di carne e uova.

papibici1.jpg

Mio padre è venuto da Bassano col Camper e lo tiene li’, dopo un piatto di bollito, scarichiamo una delle bici pieghevoli.

papibici2.jpg

Andiamo a Milano in centro in auto e li’ il babbo se la monta e via a pedalare…
Queste bici sono una vera figata, in alluminio col cambio shimano.
Non ricordo la marca, magari Pino la inserisce in un commento…

papibici3.jpg

Una settimana piena

Questa settimana sono davvero di corsa. Abbiamo appena lanciato un Blog per un nuovo cliente con Hagakure, mercoledì avrei un torneo di Backgammon che dovrò saltare perchè ho anche una cena programmata e mio padre in visita, giovedì vado a parlare a un seminario UPA, di fronte alle 150 più grosse aziende italiane di Blog e comunicazione… ci sentiamo venerdì.

Madame President

Una parodia (decisamente maschilista, ma anche buffa) su cosa succederebbe se una donna diventasse POTUS (l’acronimo del Secret Service per President of The United States). A proposisto in questo caso avremmo il First Gentlemen invece della First Lady?

Questo video (che verosimilmente sta circolando per la rete alla velocità della luce) viene da YouTube, la società che Google ha comprato la settimana scorsa per 1,65 miliardi di dollari.