Nascere in montagna

(🇬🇧 english below) Quando un bimbo nasce in montagna succedono tante cose.

h22:15 le prime contrazioni.

h22:40 in Jeep e si parte! Prima che arrivi la nonna: la strada è lunga e Francesca, la vicina, veglia su Shun, il fratello grande che dorme già.

h23:00 l’ospedale dista 1h10′ bisogna scavalcare un passo e attraversare un enorme bosco in una notte di luna nuova. Mentre guidi i minuti delle contrazioni si mescolano a quelli del navigatore. Tra una (contrazione) e l’altra capita che un cervo lampeggi i suoi occhi dal bordo del bosco e incroci quelli di tua moglie.

h23:30 dopo il cervo si incontra la gazzella, ma quella dei carabinieri a cu isfrecci davanti in centro abitato sfoggiando il tuo lampeggiante arancione, convinto che questa sera puoi e che se ti fermano non ti dicono nulla (forse). Son soddisfazioni.

h23:48 arrivo all’ospedale di Brunico. Travaso di Yoko sulla sedia a rotelle.

h00:22 nasce il piccolo drago, Ryu (龍).

h02.30 ritorno a casa (Le “covid rules” non consentono di stare in ospedale al papà), capita anche che sulla strada del rientro, come due fratellini, una grande e una piccola, due lepri ti attraversino i fari correndo nel prato. Per fortuna non le ho tirate sotto.

h 07:00 la mattina dopo nevica, a fine marzo.

Japanese Dragons spit water instead of fire (to protect wooden shrines). Welcome to our son Ryu (龍 ithe dragon) born on march 31st on a new moon night bearer of a spring snowfall.

I draghi giapponesi sputano acqua invece del fuoco (per proteggere i santuari di legno). Benvenuto a nostro figlio Ryu (龍 il drago) nato il 31 marzo in una notte di luna nuova che ha portato una nevicata primaverile.

🇬🇧 BORN IN THE ALPS

When a child is born in the mountains, many things happen.

h22:15 the first contractions.

h22:40 in the Jeep and off we go! Before grandmother arrives: the road is long and Francesca, our neighbour watches over Shun, the big brother who is already sleeping.

h23:00 the hospital is 1h10’ drive and you have to climb over a pass and cross a large larch forest on a new moon night. As you drive, the minutes of contractions mix with those of the navigator. Between one (contraction) and the next, it happens that a deer blinks its eyes from the edge of the woods and crosses those of your wife.

h23:30 after the deer you meet the “gazelle” (that’s how we call the “carabinieri”’s patrol car) and  you pass in front of them in a city center showing off your orange flashing light, sure that tonight you can and that if they stop you they won’t tell you anything (maybe). What a pride.

h23:48 arrival at the hospital in Brunico. Transfer of Yoko into a wheelchair.

h00:22 the “little dragon” is born, Ryu (龍).

h02:30 return home (the “covid rules” do not allow dads to stay in the hospital), it also happens that on the way back, like two brothers, one big and one small, two hares cross your headlights running in the meadow. Luckily I didn’t pull them under.

07:00 the next morning it snows, at the end of March.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...