Archivi categoria: Tennis

Elba Tennis Camp

Grazie all’ottima organizzazione dei Maestri Filippo Montanari di GoTennis e Filippo Bersani di Elba Tennis Camp è davvero valsa la pena farsi ogni giorno in Mountain Bike i 9,3 km di sterrato all’andata e i i 9,3 km di sterrato al ritorno (vedi mappa) per raggiungere il centro di Costa dei Gabbiani, alle pendici del Monte Calamita.

Percorso in Mountain Bike Capoliveri-Costa dei Gabbiani

L’Elba Tennis Camp si svolge dentro un bellissimo centro ben attrezzato, ma tranquillo, vicino alla punta sud-orientale dell’Elba, dove nidificano i gabbiani (si può soggiornare lì o fare i 9 km da Capoliveri in auto, la strada è molto agevole).

Due ore di tennis al giorno, seguite da torneo, grigliate, piscina. E’ anche un ottimo modo di smaltire un eventuale sovrappeso invernale: 6kg in due settimane è il mio record, quindi si meritano questo post 🙂

Tags: tennis, isola d’elba, elba tennis camp, gotennis, Go Tennis, Filippo Montanari, Filippo Bersani

Annunci

Il principe e il guerriero

E’ sembrata una favola medievale la finale tra Roger Federer e Rafael Nadal a Wimbledon 2008. L’eterna lotta tra il bene e il male. Con in più i fattori atmosferici/divini (3 sospensioni per pioggia). E’ sembrata un film di Hollywood. La battaglia senza fine tra il Principe (Roger) e il Guerriero (Rafa). Stavolta ha vinto il guerriero. Se l’è meritato, bravo. Peccato solo che dopo la sua prima vittoria a Wimbledon, il tempio del Tennis, Nadal si sia gettato tra gli spalti come un calciatore, sventolando la bandiera spagnola. Roger non lo avrebbe fatto mai…

Godetevi il vostro bravissimo guerriero-calciatore, cari fan di Rafa (con una f sola, mi raccomando, e non Raffa, come lo chiamano alcuni di voi). Noi ci teniamo il nostro principe e la sua classe… che vinca o perda.

Grazie davvero a Wolly per l’ospitalità, mi sarei perso una gran partita.

AUS Open: il primo quarto di Slam va a Novak Djokovic

 Novak Djokovic si aggiudica il primo appuntamento stagionale del Grande Slam, gli Open d’Australia 2008 battendo in finale il Francese Tsonga per 4-6, 6-4. 6-3, 7-6 (tie break 7-2)

b_ndjokovic_0127_02.jpg

Non mi piace dire l’avevo detto, ma l’avevo detto 🙂 Quest’estate, dal Messico, seguivo i Masters del Canada e dopo aver visto il serbo Novak Djokovic battere in 3 giorni di fila i primi tre giocatori al mondo e guadagnarsi lui il terzo posto nel ranking ATP ero rimasto davvero impressionato. (Vedi i post qui e qui)

Djokovic e Tsonga sono giunti in finale battendo rispettivamente Federer e Nadal. I punti del torneo australiano avvicinano ulteriormente Djokovic a Nadal e al posto di numero 2 al mondo e aprono una stagione tennistica in cui il duopolio Federer Nadal sembra possa venir messo in discussione.

Il sito degli Australian Open

Il sito ufficiale di Novak Djokovic

King Roger

immagine-13.png

Tre mesi dopo il trionfo di Wimbledon Roger Federer batte (7-6 7-6 6-4) un ottimo Novak Djokovic (di lui avevo parlato qui) nella finale degli Us Open 2007. Federer è l’unico giocatore della storia a vincere per 4 anni consecutivi 4 volte Wimbledon e 4 volte gli Us Open.

Djokovic è un giocatore straordinario, ma i 5 anni di differenza, che danno a Novak Djokovic (21) un pizzico di freschezza in più, danno invece a Roger Federer (26) una solidità tecnica e psicologica insormontabile. D’altronde quei 5 anni di differenza Roger li ha passati saccheggiando i titoli del Grande Slam e costruendosi una delle più straordinarie carriere della storia del Tennis.

Piccola nota di colore: dopo il completo bianco anni ’20 indossato a Wimbledon, la Nike ha preparato per Federer a New York una mise aderente nera supermoderna, e sempre molto distinta.

3 giorni fa era il Blog day: i miei 5 link

Blog Day 2007

Io ero a Venezia, in barca con Spike Lee a vivere un week end un po’ assurdo e molto piacevole. Recupero ora. Il blog day è un’ottima iniziativa. Ogni blogger è invitato a segnalare 5 blog che gli piacciono, conoscenza condivisa. Ne avevo già parlato l’anno scorso (qui e qui). Maggior informazioni le trovate sul sito (qui). E lo rifaccio quest’anno. Iniziamo…

Continua a leggere