Cisco Expo e 10 copie omaggio di Internet PR

Grazie a Lele Dainesi per l’accredito stampa/blogger per il Cisco Expo. Cercherò di esserci entrambi i giorni, il programma è davvero interessante.

Grazie a Apogeo, invece, per aver offerto 10 copie omaggio di Internet PR ai lettori del blog del libro che sto pubblicando.

Il blog lo trovate qui, www.internetpr.it. Tenetelo d’occhio o seguite il feed, nei prossimi giorni potrete chiedere la vostra copia omaggio.

Advertisements

4 pensieri su “Cisco Expo e 10 copie omaggio di Internet PR

  1. Gioxx

    Sfortunatamente non riuscirò ad essere presente nonostante l’invito del buon Lele. Ho dei campi minati di clienti nel corso di entrambe le giornate, mi avrebbe fatto piacere scambiare quattro chiacchiere dopo così tanto tempo che non ci si vede!

  2. Lele Dainesi

    Marco, Gioxx e gluca grazie a voi.

    L’evento è stato pieno di nuove sensazioni, le lascio affiorare e provo a scrivere qualcosa sul blog. Per ora il “the day after” sa di buono, tipo esame universitario andato bene e oggi si va in piscina, a comprare nuovi libri, si cerca un concertino … pronti per la prossima fatica.

    Mi sono divertito insomma e ho imparato a fare cose nuove dal punto di vista del “comunicatore”, gestito l’arrivo di un Ministro con il suo Cappo Ufficio Stampa (per altro gentilissima), preparato speaking notes, cercato documenti in rete, numeri utili per lo speech, chiesto a persone gentilissime di portare spremute fresche e frutta, scambiato sguardi furtivi mentre alcuni amici giornalisti -ad esempio Umberto Torelli del Corriere- se la contavano con Stefano su Generazione Y, blogger, 2.0, Business Collaboration.

    Ho parlato con un migliaio di persone almeno, chiuse persone in stanze per focalizzarle sul “e se raccontiamo di questo?” e il fatto di Vespa, e il video di Costanzo?

    Ho anche fatto qualche gaffe, letto i feed RSS mentre mangiavo e conosciuto come lavora un regista preofessionista dietro le quinte, come si prepara uno script di palco, quanto è bravo Luca De Biase a moderare eventi importanti con personaggi VIP.

    A Elio Fiorucci gli ho dato subito del tu e gli ho detto che il discorso di Stefano era molto umanistico e “no technology religion” che si traduceva nel fatto che l’attenzione delle imprese 2.0 dopvrà essere sulla conversazione tra esseri umani e non più solo incentrata su gerarchie e logiche di chi può parlare con chi.

    Infatti io e lui stavamo parlando come essere umani e io lo percepivo come tale. Poi è salito sul palco e ho pensato di avere una faccia di tolla ma che quello che gli ho detto lo credo profondamente, poi mi è tornato in mente che lui è Elio Fiorucci, sono arrossito e per provare una contro emozione mi sono messo a parlare con gli occhioni profondi di una hostess (tutte bellissime sa va sans dir) 🙂

    Adesso cerco di postare il video delloo speech di Stefano su Google perchè YouTube lo sputa (20min). Video di cui sono particolarmente fiero.

    Se mi viene in mente qualcosa d’altro proseguo nel “mio posto” http://www.leledainesi.com

    Grazie di aver dedicato questo pensiero sul tuo blog a me e a Stefano 🙂

  3. Suwar

    Approvo in pieno Massimo Rendina.Il contributo degli ebrei alla lotta di loibraziene e8 stato pif9 importante di quanto taluni vogliano far credere. L’antisemitismo, celato dietro varie scusanti, seguita in modo preoccupante ad affacciarsi alla ribalta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...