Marcos siamo tutti noi

Carlos

Carlos, la guida che ci ha accompagnato a Tulum, ha passato l’intero pomeriggio a rispondere alle mie domande sui Maya, sul Chiapas, sulla rivoluzione Zapatista e sul “sup”, come i guerriglieri zapatisti affettuosamente chiamano il Subcomandante Marcos.

Una signora che era in autobus con me, dopo avermi scambiato per un antropologo (io le ho risposto “no, sono solo curioso”), ha commesso l’errore di chiedere a Carlos di raccontare “la storia di questo Marcos”.

Carlos è partito in quarta e ha attaccatto il discorso con una frase bellissima, “Marcos, che dire… Marcos siamo tutti noi…”. Per chi di voi non conoscesse la storia dell’ EZLN e di Marcos, vi rimando al bellissimo racconto (qui) del mio amico Enzo Baldoni (Wikipedia), di cui tra pochi giorni è il terzo anniversario della sua scomparsa in Iraq (qui).

Advertisements

Un pensiero su “Marcos siamo tutti noi

  1. Pingback: I presunti rapitori di Enzo Baldoni? at Marco Massarotto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...