Titoli e Hashtag: quale linguaggio per i leader?

Martin Winterkorn CEO di Volkswagen group.

Martin Winkerton è il CEO di Volkswagen. Un top manager in grande stile, con una pagina corporate perfettamente vergata dall’ufficio comunicazione della Volkswagen ed a capo di una serie di brand automotive quali: Volkwsvagen Audi, e Porsche. Insomma un manager molto potente e preparato, siamo sicuri, addirittura Forbes lo mette al 58esimo posto tra gli uomini più potenti del mondo.

Il suo titolo attuale è: “Prof. Dr. Dr. h.c. mult. Martin Winterkorn Chairman of the Board of Management of Volkswagen AG”

Oggi ilProf. e “due volte Dr.” e chissà cosa significa “Mult.” e “h c.” mr. Winterkorn è diventato semplicemente #MartinWinkerton un hashtag molto popolare (un picco di 80.000 tweet in un giorno, pari a metà di quelli del mese precedente…). Molti di giornali o blog importanti, nessuno dei quali era una risposta, una scusa o una spiegazione di Winterkorn o del gruppo Volkswagen.

Perimetro: Worldwide e tutte le lingue Keyword: Martin Winterkorn OR #Martinwinterkorn OR Volkswagen CEO OR MIchael Horn OR #MichaelHorn OR #Volkswagen Risultati nel mese di Settembre (dal 1 settembre ad oggi): 185.600 con un evidente picco ieri di oltre 80.000 risultati. Risultati nel mese di Settembre (dal 1 settembre ad oggi): 185.600 con un evidente picco ieri di oltre 80.000 risultati FONTI Social (FB e TW): 80% News e Aggregatori (inclusi commenti): 10% Blog: 6% Forum: 4% (Fonte DOING - Radian6/Tweetreach)

Perimetro: Worldwide e tutte le lingue
Keyword: Martin Winterkorn OR #Martinwinterkorn OR Volkswagen CEO OR MIchael Horn OR #MichaelHorn OR #Volkswagen
Risultati nel mese di Settembre (dal 1 settembre ad oggi): 185.600 con un evidente picco ieri di oltre 80.000 risultati.
Social (FB e TW): 80%
News e Aggregatori (inclusi commenti): 10%, Blog: 6%, Forum: 4%
(Fonte DOING – Radian6/Tweetreach)

Un altro battesimo del web. Probabilmente il picco si dissolverà e lascerà poche tracce (almeno sui social network, sul web se ne parlerà a lungo, ma il contrasto tra il titolo di quasi 100 caratteri e l’hashtag con 80.000 tweet di parlano di due linguaggi diversi per i nostri leader, che vanno probabilmente dominati entrambi, mentre ad oggi i top manager sono “proficient” spesso in quello dei titoli, raramente in quello degli hashtag.

UPDATE 23/9/2015

Interessante l’intervento del CEO di Volkswagen USA, Michael Horn, che ha tenuto un discorso molto più franco e diretto e che ha quasi strappato applausi (in questa situazione!) e dimostrato miglior qualità di leadership e che, senza venir direttamente “puntato” e chiamato in causa, genera un picco simile a quello del CEO global.

Screenshot 2015-09-23 23.04.11

Interessante è anche la sentiment analysis dei due interventi che mostra l’abilità di Horn nel riuscire a generare un feedback positivo in una situazione così negativa, parlando in modo franco, aperto e prendendo posizione. Insomma parlando da leader.

sentimentiVW

A pochi giorni dallo scandalo cade la testa del CEO Winterkorn. Che i motivi risiedano nello scandalo o in guerre di potere interne è abbastanza chiaro. Di sicuro però il profilo di comunicazione del CEO non ha giocato alcun ruolo.

In una crisi che ha fatto intervenire tutti i media planetari e i candidati alle Presidenziali USA 2016:

forse il web o la comunicazione non avrebbero potuto determinare sorti diverse, ma la totale assenza dalla scena comunicativa appare come un chiaro segnale di debolezza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...