Cannes, Titanium a Twelpforce: il Customer Care si sta sdoganando?

È di questa sera la notizia che l’account Twitter TwelpForce, con cui BestBuy offre supporto e consigli su Twitter ai propri clienti e prospect, ha vinto il Titanium a Cannes, il Leone riservato ai “concetti innovativi”. La categoria prevedeva una shortlist di oltre 25 iniziative, molte fumose e ben poco innovative, alcune al limite del falso, quale la campagna (curiosamente della stessa agenzia di Twelpforce, la CRISPIN PORTER + BOGUSKY) con cui Domino’s Pizza sta cercando di rifarsi una reputazione spacciandola per innovazione.

Sono molto contento di questa assegnazione, Twelpforce lo presentiamo ai clienti nei nostri seminari da almeno un anno. Ne approfitto quindi per riassumere perché lo trovo un progetto ben fatto (tra di noi… penso che gran parte del merito e della gestione sia di BestBuy più che dell’agenzia, che secondo me ha studiato il nome e il layout di twitter) e perché, anche se qualcuno è diffidiente e negativo, credo che sia un segnale molto importante che Cannes sta dando alla comunità creativa internazionale.

Con il Titanium a TwelpForce, infatti, abbiamo una serie di prime volte:

– È la prima volta che vince un progetto con numeri molto bassi (27,010 followers su Twitter)

– È la prima volta (credo…) che si assegna un premio così importante a un progetto centrato sull’understatement e la concretezza, invece che sulla spettacolarità e su toni “di marketing”

È la prima volta che vince un progetto vero, non retorico. Non c’è una storia, una metafora, un’idea. Le frasi scritte su TwelpForce non vengono da un copywriter, non hanno secondi significati, servono a dire quello che dicono: “lo stereo lo trovi allo scaffale 28″.

Oltre a ciò lo trovo un segnale importante per altri motivi:

– È un progetto che chiede all’azienda di mettersi in gioco, e questo è un segnale abbastanza innovativo.

– Sicuramente verrà imitato, portando quindi la Torre d’Avorio dell’advertising ad aprirsi un po’.

– E un esempio di come valorizzare al massimo un account su Twitter, “elevandolo” a Leone a Cannes: bravissimi in questo quelli di CRISPIN PORTER + BOGUSKY, noi agenzie italiane dovremmo imparare a rispettare e promuovere di più il nostro lavoro.

Vediamo cosa ne seguirà e se questo premio catturerà un po’ di attenzione da parte di quei manager che spesso hanno trascurato progetti del genere perché poco glamorous…

Advertisements

4 pensieri su “Cannes, Titanium a Twelpforce: il Customer Care si sta sdoganando?

  1. gluca

    …a parte che ne son contento 🙂
    ma non ho capito bene, perche’ un progetto di social crm dovrebbe vincere a cannes? cosa c’entra con la pubblicita’?

  2. Mushin

    Condivido con Gianluca la perplessità e con Marco le considerazioni. Al di la dei criteri che fanno rientrare un Social CRM dentro una cosa come Cannes, trovo che ne esca fuori un bel segnale per il mondo della pubblicità/comunicazione/marketing: meno confezione e più regalo.

  3. Pingback: Alla sera Leoni (a Cannes) | dotcoma

  4. Pingback: Breve commento sul Twitter Care | dotcoma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...