Archivio mensile:febbraio 2008

Come nascono le notizie (e come vengono distribuite)

Le notizie ci mettono sempre meno ad arrivare alle persone. Un lancio di un prodotto è ormai consumato sul web, spesso prima che tocchi le pagine dei quotidiani del giorno dopo. Certo, parliamo di pubblici non completamente sovrapposti, ma una notizia, una foto di una nuova auto, un nuovo telefonino è solitamente svelato dai blogger o da forum molto prima che l’azienda decida di pubblicare ufficialmente le foto o i materiali.

Continua a leggere

La monnezza goes viral

2259721491_3d782035f4.jpg

Con questo fotomontaggio e molti altri sta prendendo piede un progetto virale che vuole sensibilizzare le persone sul problema dello smaltimento dei rifiuti a Napoli. Politica dal basso? Campagna elettorale? Coscienza sociale? Quello che è interessante, a mio avviso, è la forza comunicativa, che nasce forse (a differenza di tanti virali aziendali wannabe) dal desiderio di comunicare qualcosa di utile a chi ascolta e non a chi parla. Una piccola, interessante lezione per il marketing.

Il blog mondospazzatura.org

La filosofia di guerriglia culturale

Tutte le foto

[visto su Mediamondo]

E se Internet fosse un frullatore?

E se Internet fosse un frullatore, invece che una fotocopiatrice, come dice Massimo Carraro, riprendendo un post di Kevin Kelly (fondatore di Wired)?

Forse la metafora è più adatta. I contenuti vengono rimasticati, rimescolati e rigurgitati, ogni volta un po’ diversi da prima, non fotocopiati. In queste piccole mutazioni sta la forza del network, dal mio punto di vista. Per esempio questo post non è la fotocopia del suo, ma un frullato del suo, di quello di Kelly e di altri pensieri…

Tag: Internet è un frullatore

Che sia la prima bibliografia col feed?

Sto terminando di ordinare la bibliografia e da oggi c’è la pagina dedicata su questo blog (qui). Nel libro, infatti, non ci sarà alcuna bibliografia: perchè scrivere su carta quello che poi andreste a digitare su Google? E perchè avere una bibliografia che non può essere aggiornata? Meglio averla qui, sul blog, e avere anche un feed RSS per ricevere tuti i nuovi libri interessanti sull’argomento, no?

La bibliografia è qui: http://www.internetpr.it/bibliografia

Il feed è questo: http://feeds.feedburner.com/bibliografia

Un libro più importante del mio

Si chiama Groundswell, è di Charlene Li e, come promette il titolo, farà molte onde.

Il libro (qui) analizza gli scenari futuri generati dalle social technologies, è pre-ordinabile presso Amazon (qui) e nasce dal popolarissimo Blog di Charlene Li (qui) di Forrester Research.

Charlene Li è anche su facebook (qui).

Obiettivo 21 marzo (sondaggino su come promuovere un libro)

Sto cercando di avere le prime copie, e forse anche di farle essere in libreria, per il 21 marzo (primo giorno di primavera). A quel punto cosa va fatto, secondo voi, per promuovere un libro? Ecco un bel sondaggino.

<a href=”http://www.polldaddy.com” >polls</a> – <a href=”http://www.polldaddy.com/p/304938/” >Take Our Poll</a>

P.S.: Dai non dite tutti aperitivo… :-))

P.S.2: Si accettano anche idee alternative e suggerimenti sulle location per l’aperitivo